Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Volare con l'anima

Una giornata un po' così!

23 Dicembre 2012, 11:53am

Pubblicato da marcellanicolosi

Ieri è stata una giornata strana, nervosa e insofferente. E' stato il risultato di due settimane di impegni e problemi da risolvere che, gioco forza, hanno intaccato il mio buon umore! Per fortuna sono stati solo problemi di soldi che tanto risolvi, prima o poi, e se non li risolvi importa poco finché hai un piatto di pasta a tavola! Eppure, dover parlare con l'amministratore del condominio, con il tizio del recupero crediti, ricevere una bolletta della luce, sbagliata tra l'altro, su 2 anni di consumi, perché nel frattempo se la sono presa comoda e non hanno tenuto conto delle mie telefonate e dei miei solleciti scritti, hanno decisamente fatto la differenza! Il mio ottimismo e la mia allegria sono stati sopraffatti ed hanno ceduto il passo a nervosismo e malumore! Pessimismo no, non voglio cedere mai più a quest'emozione che, inevitabilmente, mi porterebbe alla depressione.

broncio.jpg Ieri, però, il mio umore ha collassato, mi sono "incavolata" con il consorte, con i vicini, con la TV, con la mia vita in generale, con i politici tutti, con le pubblicità, con i servizi sugli acquisti per le Feste e il mondo che non gira dalla parte giusta.

Per "addolcire" la faccenda la mia mamma ha tenuto a specificare che, quest'anno, non ci sarebbero stati regali sotto l'albero, neanche un bagnoschiuma! Lo so che il suo è senso di colpa perché non riesce a "dare" neanche durante le feste, ma io preferisco, allo stato attuale, non ricevere nulla visto che non potrei ricambiare! Tra l'altro i regali me li ha fatti per tutto l'anno pagando un debito che è solo mio! Solo che, a quel punto, il senso di frustrazione per non riuscire a venire fuori da questa follia ha vinto. 

Eravamo in cucina con il consorte e, ad un certo punto, non ce l'ho fatta più, ho preso il mio portatile e me ne sono andata in un'altra stanza. Tornando in cucina solo per prendere la Valeriana di nascosto dal consorte!

Non è servita a molto, lì per lì, mi sa che avevo accumulato troppo peso durante le settimane precedenti, ma almeno mi ha annebbiato un attimo la mente e mi ha impedito di pensare troppo, dando al mio cervello il tempo di ricaricare e rimettersi in linea con ciò che voglio essere! Infatti oggi va già molto meglio, anche se in sottofondo percepisco ancora un certo fastidio che si manifesta con sbadigli e sbuffi nervosi!

Mi rendo conto che sto lanciando un messaggio sbagliato, ma ho tentato di reagire allo stress senza prendere nulla, facendo leva solo sulla mia capacità di ripresa e sul mio innato "chi si arrende è perduto". Ma proprio per questo sono arrivata al limite oltre il quale gli scatti rabbiosi diventano davvero incontenibili. La verità è che la pressione è stata troppa e le mie riserve di pazienza e buoni propositi, soprattutto dopo Novembre, (e chi ha letto il mio Blog, sa!) si sono esaurite miserevolmente. Questo è il motivo per cui mi sono affidata alla Valeriana, cosa che, normalmente, non faccio e sconsiglio a tutti. E' pur sempre meglio di gocce e pillole chimiche, ma è comunque un farmaco da tenere in conto solo nei casi limite!

Spero solo di riuscire a tornare presto al mio solito umore perché sono davvero antipatica quando non rido di cuore degli intoppi della vita! Niente a che vedere con quel broncio tenerissimo della foto!

Commenta il post
C
Buongiorno Mira, non si può sempre stare bene,succede, nulla di cui rimproverarti...lascia che si sfoghi la tensione e poi lasciala scorrere via, non fermarti a ieri, oggi va già meglio non
ascoltare il borbottio di sottofondo che vuol fuorviarti.
Ti faccio gli auguri ma non di buon Natale, ma per tanti giorni migliori.
Rispondi
M


Ciao Carola  ti ringrazio molto, perché trovi sempre le parole giuste ed i consigli più saggi! Grazie per
l'augurio ... ne ho appena scritto uno qui sul blog per tutti gli amici tra cui ci sei anche tu ... se ti va, leggilo, l'ho scritto seguendo l'impeto del momento  Un abbraccio