Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Volare con l'anima

Spettegulez e sentito dire ... forse!

25 Settembre 2013, 11:13am

Pubblicato da marcellanicolosi

MI SFOGO ... MI SFOGO ... MI SFOGO ...

 

Argomento scottantissimo : il sentito dire ...

Giulietta parla con Emanuela e vedendola un po' adirata le chiede cosa le sia successo ... Emanuela dichiara di essere stufa di sentir parlare male gli altri di Francesco ... allora Giulietta, per essere di aiuto, le dice : L'altro giorno (in data imprecisata!) ci si trovava lì (in luogo : non mi ricordo dove!) e stavamo facendo (chissà cosa, non saprei!), mentre passavo per i fatti miei, ho sentito Valentina (ipotetico nome di persona che non esiste davvero!) dire di Francesco (idem come Valentina, Giulietta ed Emanuela!) che è un emerito deficente ... 

E' così che la goccia fa traboccare il vaso di Emanuela e succede ... un cataclisma ...

Stranamente però Valentina è l'ultima a venire a conoscenza del suddetto!

Quando però la mettono a parte che le sue parole hanno fatto traboccare un vaso lei, che non pensa che Francesco sia un emerito deficente, si arrovella nel tentativo di ricordare quando e perché avrebbe proferito tale insulto su un ragazzo che le sta pure simpatico!

Finchè non le si accende una luce e si ricorda di aver detto davvero quelle parole, ma solo perché Francesco aveva insistito tanto nel restituirle un favore che lei gli aveva fatto tanti anni prima!

Valentina non faceva favori perché le venissero restituiti, li faceva semplicemente con il cuore e poi se ne dimenticava e quando aveva saputo che Francesco le aveva comprato un regalo, non trovando altro modo per ricambiarla, lei si era infuriata e lo aveva chiamato "emerito deficente"!!!!

Poi aveva accettato il regalo solo per non deluderlo e lo aveva ringraziato dicendogli che, davvero, non era necessario!

Ecco scoperto l'arcano ... ecco che allora il cataclisma non aveva avuto senso ... ecco che, forse, e dico forse, prima di dire "Ho sentito ..." bisognerebbe conoscere il contesto di una frase e prima di far esplodere cataclismi per un sentito dire bisognerebbe accertarsi che il "Ho sentito ..." sia vero e, se così fosse, il motivo dello sproloquio!

Cose di tutti i giorni ... situazioni che rientrano nella normalità di una società in cui le parole vengono usate come coltelli, in cui il cervello non è collegato con gli organi vocali e in cui si apre la bocca solo per partecipare, senza curarsi delle possibili conseguenze ...

Arrabbiarsi!

Non ne vale la pena, parlando si risolvono anche queste piccole cose stupide se si è amici davvero!

Stare più attenti a ciò che si dice e a quando lo si dice forse è una delle soluzioni possibili!

Se Valentina, sebbene adirata, si fosse tenuta per se quell'insulto, Giulietta passando non avrebbe sentito ed Emanuela non avrebbe scatenato un'apocalisse tutta da sola!

E' proprio vero che le reazioni a catena partono sempre da una cazzata e finiscono in una cazzata molto più grossa!!!!!!

 

Commenta il post