Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Volare con l'anima

Solitaria o Asociale?! Questo è il dilemma!

3 Giugno 2014, 16:15pm

Pubblicato da marcellanicolosi

Il Dizionario Italiano recita così :

 

E' solitario colui che ama stare da solo.

 

E' asociale colui che rifiuta di conformarsi al modo di vita organizzato della società.

 

E io?! Vediamo un po'!

Amo la mia solitudine, quando è limitata ad alcune ore al giorno o a qualche giorno! Diciamo che negli anni mi sono anche abituata a stare da sola.

Non ho mai avuto problemi ad andare in giro per conto mio, a sbrigare le mie faccende con l'unica compagnia dell'autoradio. Eppure, oggi, ho sempre più voglia di farlo solo se sono con qualcuno in particolare! Ovviamente il consorte!

Per quanto riguarda il non conformarsi al modo di vita organizzato della società ... beh ... quello è tutto un un altro discorso!

Sono sempre stata un po' diversa dalla massa, ma non ho mai capito se è un problema di asocialità o del mio voler andare contro-corrente!

Se la gente va a destra io, inevitabilmente, finisco per andare a sinistra! Sempre e da sempre. Me lo dice anche la mia mamma, ero così anche da piccola! A volte mi chiedo se non sia più un desiderio di ribellione nei confronti dell'ordine costituito, una forma di insofferenza ed intolleranza verso le figure autoritarie che, gioco forza, si incontrano nella vita!

Magari un po' è anche per questo, ma mi rendo conto che, quando mi guardo intorno, non mi piace la direzione che ha preso la società! 

Un detto recita che ... se intorno a te la gente è isterica e l'unico ad essere calmo sei tu, forse tu non hai capito cosa sta succedendo!

Allora, quando vedo cose che non mi piacciono mentre tutti gli altri le fanno ... sono io che sto sbagliando?!

Questo dubbio mi lascia un senso di amarezza e la lotta interiore diventa feroce!

Una vocina dentro di me continua a chiedermi : Ti butteresti dalla torre se tutti gli altri lo fanno?! La risposta è sicuramente no!

Eppure non sarebbe più semplice uniformarmi e seguire la corrente?! Non sarei più amata, più accettata e coccolata?! Non sarei più normale?!

Cosa mi spinge a pensare che io ho ragione e tutti gli altri torto?!

E' come un cane che si morde la coda ... eppure l'unico posto dove non mi sento a mio agio è questa società!

Dove l'ipocrisia e l'indifferenza sono all'ordine del giorno, dove la maleducazione è premiata e l'arraffare denaro e "cose" è la regola! Dove se hai le scarpe di marca ed ascolti la musica giusta sei "ok" ... dove il sabato si va al karaoke e a mangiare la pizza ... dove il consumo, l'uso e l'abuso sono il "top", dove conta solo l'apparire mentre l'essere è solo una parola priva di significato!

Poi c'è l'altra parte della medaglia.

La società della violenza, dei soprusi, dell'intolleranza, dell'impossibilità di manifestare il proprio dissenso che sia mentale o fisico!

Siamo inondati da immagini di donne e uomini semi-nudi tutto il giorno, belli e ricchi e ci convinciamo che "loro" hanno raggiunto lo stato di grazia, la libertà!

Ma non è forse vero che è la verità a renderci liberi?!

E la verità allora dove sta?!

L'unica verità che mi rende serena al momento è sapere che io preferisco essere che apparire, preferisco essere amata ed amare piuttosto che essere temuta ... preferisco sorridere e dire grazie piuttosto che ordinare, continuo a preferire il calore della solitudine e dell'asocialità alla freddezza dell'essere comune e uguale a tutti gli altri!  

 

asociale.jpg

Commenta il post

ViVy 06/08/2014 16:47

Ciao Mira!!! è incredibile come leggendo i tuoi post io ritrovi sempre una parte di me stessa... come se mi specchiassi... stessi pensieri e ragionamenti e anche conclusioni. Che dire?? Una volta
soffrivo per la mia "anormalità" se così si può dire, poi ho compreso che è stata la mia salvezza e ringrazio Dio. Non so chi ha deciso cosa è normale, ma mi sa che ha preso un granchio :P
E' bello pensare con la propria testa, non seguire la massa e non essere un automa. E' bello rendersi conto dello schifo che c'è in giro, non conformarsi e magari portare un po' di positività.
E' bello sapere che anche Gesù era considerato anormale... :D
un bacione grande!!

marcellanicolosi 06/10/2014 10:41



Lo sai  cosa si dice a proposito delle anime gemelle separate alla nascita?  Beh io ne ho incontrate
alcune on line, magari eravamo destinate ad incontrarci per capire che non siamo noi ad essere lontane dalla verità, e che in realtà gli altri sono "diversi" da noi e non il
contrario 



Tiziana 06/05/2014 08:12

La penso come te.

marcellanicolosi 06/10/2014 10:41



Ne sono strafelice