Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Volare con l'anima

Gabriel Garko : il risultato dell'incontro tra nord e sud Italia!

7 Marzo 2013, 13:43pm

Pubblicato da marcellanicolosi

A vederlo così ...

gabriel-garko.jpg sembra proprio il ragazzo della porta accanto, il vicino di casa acqua e sapone senza grilli per la testa e con una vita sociale del tutto normale, il ragazzo che vedresti solo se ci inciampassi per errore! Birra al bar la sera con gli amici e qualche storia d'amore alle spalle ... ma nulla più di questo!

"Si, Si ... dammi il tuo indirizzo che mi trasferisco lì!" questa è di sicuro la prima risposta che moltissime donne di svariate età darebbero a ciò che ho appena scritto!!!!!    

Premetto che, in base ai miei programmi, avrei dovuto scrivere un articolo su un'attrice, ma avevo promesso ad un'amica di parlare di "lui" e poiché ogni promessa va mantenuta, eccoci qui!

 

Dario Oliviero, in arte Gabriel Garko, è nato a Torino il 12 Luglio 1972, anche se spesso lui stesso ha dichiarato di essere nato nel 1974.

Suo padre è Veneto e sua madre Catanese, ma è cresciuto a Settimo Torinese ed ha svolto il servizio militare nei Carabinieri.

Curiosità :

E’ alto 1 metro e 90 e parla 3 lingue : Italiano, Francese e Inglese.

Ha un cane di nome Bacco e pratica body-building, nuoto, equitazione e sci.

E’ un grande tifoso della Juventus.

L’8 settembre del 2012 è stato ospite di Maria De Filippi nella prima puntata di C’è posta per te.

Ha iniziato la carriera come fotomodello vincendo nel 1990 il titolo di Mr. Settimo Torinese, l’anno successivo ha vinto il titolo di più bello d’Italia.

La sua carriera come attore inizia con i fotoromanzi nel 1995 e, insieme a Francesca Dellera, recita nel cortometraggio Troppo Caldo di Roberto Rocco, che è stato presentato al Festival di Venezia. Da lì viene scritturato per alcune fiction tv come Una donna in fuga nel 1996 e Angelo Nero nel 1998 insieme a Sonia Grey. Ancora nel 1996 partecipa alla miniserie tv di Rete 4, La signora della città, diretto da Beppe Cino fino ad ottenere la parte da protagonista in altre fiction tv come Tre stelle e Il morso del serpente entrambe del 1999 e dirette da Pier Francesco Pingitore. Recita ancora in Villa Ada diretta nel 2000 ancora da Pingitore e Occhi verde veleno diretta da Luigi Parisi nel 2001, con il quale lavora anche nella serie tv, Il bello delle donne.

Nel 2006 esplode in tv con la miniserie L’onore e il rispetto sotto la regia di Salvatore Samperi e nel 2008 interpreta Padre Francesco nel film tv Io ti assolvo, diretto da Monica Vullo, e Rocco Riboni e nella miniserie Il sangue e la rosa, diretto da Salvatore Samperi, Luigi Parisi e Luciano Odorisio.

Nel 2009 è protagonista nella seconda parte della miniserie L’onore e il rispetto diretto ancora una volta da Salvatore Samperi e Luigi Parisi. Nel 2010 è protagonista della fiction Il peccato e la vergogna insieme a Manuela Arcuri, mentre nel 2011 arrivano per lui Sangue caldo diretto da Alessio Inturri e Viso d’angelo con Cosima Coppola. Infine nel 2012 appare nella terza parte di L’onore e il rispetto.

Gli ultimi progetti sono Io ti assolvo seconda parte, Lezioni di Tango con Rudy, Le memorie di Adriano e la seconda stagione di Il peccato e la vergogna che sarà probabilmente trasmesso nel 2013.

La sua carriera però non si limita alla tv, nel 1998 recita in Paparazzi diretto da Neri Parenti, nel 2001 in Le Fate Ignoranti di Ferzan Ozpetek, nel 2002 in Senso 45 di Tinto Brass e Callas Forever di Franco Zeffirelli. Nel 2007 recita nel film di Leonardo Pieraccioni, Una moglie Bellissima e nel 2008 è diretto da Ago Panini in Aspettando il sole.

Nella vita privata di Gabriel ci sono state alcune storie importanti, quella con Serena Autieri con la quale ha mantenuto un bel rapporto e quella con Eva Grimaldi molto più burrascosa e difficile soprattutto per la notorietà dell'attrice che ha complicato le cose, non essendo lui abituato all'attenzione dei media.

Attualmente pare che abbia una relazione con una donna che non appartiene al mondo dello spettacolo, ma, pur non ritenendo il matrimonio una sua priorità, Gabriel sarebbe molto felice di avere un figlio.

Bisogna ammettere che l'attore nostrano è piuttosto restio a parlare della sua vita privata che tiene, per quanto possibile, blindata, al punto che i più maligni spettegolano su una sua possibile omosessualità non dichiarata. Lui ovviamente nega fortemente.   

Garko.jpg

Riepilogo :

Spot pubblicitari :

- Poste Italiane nel 2010.

Cinema :

• 1996 – Una donna in fuga, regia di Roberto Rocco ;

• 1998 – Mashamal – ritorno al deserto, regia di Paolo Fondato ;

• 1998 – Paparazzi, regia di Neri Parenti ;

• 2001 – Le fate ignoranti, regia di Ferzan Ozpetek ;

• 2002 – Callas Forever, regia di Franco Zeffirelli ;

• 2002 – Senso ‘45, regia di Tinto Brass ;

• 2007 – Una moglie bellissima, regia di Leonardo Pieraccioni ;

• 2008 – Aspettando il sole, regia di Ago Panini.

Televisione :

• 1996 – La signora della città, regia di Beppe Cino ;

• 1998 – Angelo nero, regia di Roberto Rocco ;

• 1999 – Villa Ada, regia di Pier Francesco Pingitore ;

• 1999 – Tre stelle, regia di Pier Francesco Pingitore ;

• 1999 – Il morso del serpente, regia di Luigi Parisi ;

• 2001-2003 – Il bello delle donne, regia di Lidia Montanari, Luigi Parisi, Maurizio Ponzi e Giovanni Soldati ;

• 2001 – Occhi verde veleno, regia di Luigi Parisi ;

• 2005 – I colori della vita, regia di Stefano Reali ;

• 2006 – L’onore e il rispetto, regia di Salvatore Samperi ;

• 2008 – Io ti assolvo, regia di Monica Vullo ;

• 2008 – Il sangue e la rosa, regia di Salvatore Samperi, Luigi Parisi e Luciano Odorisio ;

• 2009 – L’onore e il rispetto, regia di Salvatore Samperi ;

• 2010 – Caldo criminale, regia di Eros Puglielli ;

• 2010 – Il peccato e la vergogna, regia di Alessio Inturri e Luigi Parisi ;

• 2011 – Sangue caldo, regia di Alessio Inturri ;

• 2011 – Viso d’angelo, regia di Eros Puglielli ;

• 2012 – L’onore e il rispetto – Parte terza regia di Alessio Inturri e Luigi Parisi ;

• 2013 – Il peccato e la vergogna 2, regia di Alessio Inturri e Luigi Parisi ;

• 2013 – Rodolfo Valentino, regia di Alessio Inturri e Luigi Parisi ;

  • 2014 - Incompresa, regia di Asia Argento ;
  • 2016 - Non è stato mio figlio, regia di Luigi Parisi e Alessio Inturri - miniserie.

Doppiaggio :

Nelle sue prime interpretazioni era doppiato da Francesco Prando.

Ha doppiato la voce del principe nella versione italiana del videogioco Prince of Persia : Spirito Guerriero.

Premi e riconoscimenti :

• Roma Fiction Fest 2009 - Premio come migliore attore, assegnato dalla Giuria Sorrisi e Canzoni TV, per Il sangue e la rosa ;

• Roma Fiction Fest 2010 - Premio come migliore attore per la categoria Lunga serie, assegnato dalla Giuria Sorrisi e Canzoni TV, per L'onore e il Rispetto - parte seconda.

Commenta il post