Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Volare con l'anima

Alla ricerca di Dio!

14 Giugno 2013, 11:47am

Pubblicato da marcellanicolosi

E' durissima fare i conti con se stessi!

Il più delle volte, se scruto dentro me stessa, trovo rabbia, rancore, insoddisfazione e frustrazione! Cresciuta ahimé con una mamma poco incline a discutere di anima ed emozioni, solo adesso capisco il motivo della sua ritrosia! Ha vissuto una vita di lotte continue contro la povertà, intenta a "pagare" i conti e a tirare un saldo che, inevitabilemte, era quasi sempre negativo! Non aveva tempo per le emozioni, doveva farci sopravvivere! Come darle torto!

Insieme a papà hanno cresciuto tre figli e lo fanno ancora adesso anche se, a 40 anni, vorremmo essere autosufficienti ... ma così non è ... e allora mi arrabbio!

Io che a 19 anni ho preferito lavorare per non "pesare" più sul budget familiare, mi ritrovo a dovermi appoggiare ancora alla mia famiglia di origine! E così mi sento frustrata!

Mi dico : Sei una fallita! Su tutti i fronti!

Non ho mai voluto molto dalla vita, non sono una persona che vuole sempre l'ultimo modello di cellulare o la TV più tecnologica o l'auto più accessoriata! Mi accontento davvero del minimo! Eppure, negli ultimi anni ho dovuto dire addio all'auto, un pezzo di me stessa, una mia appendice, acquistata con il sangue ed il sudore! Ma le ho detto addio! Ho dovuto rinunciare per 9 mesi alla lavatrice! Ma l'ho fatto! Ho rinunciato al mio compagno di avventure preferito ed indivisibile, senza il quale, mi dicevo, non sarei sopravvissuta ... il mio orologio da polso, costato un botto (ai tempi!) ... ma l'ho riposto in un cassetto e non ne ho comprato un altro! Non posso! E sono sopravvissuta! Sono rimasta 2 mesi senza frigorifero! Chissenefrega, fa freddo! Ho salutato per l'ultima volta l'asciugacapelli! Che importa, adesso arriva l'estate, i capelli si asciugheranno al sole e risparmierò la corrente elettrica! Ho smesso di fare la spesa ... ho consumato ciò che c'era in casa e adesso non ho proprio più nulla che sia commestibile!

Niente di tutto questo mi ha fermata, sono andata avanti senza arrabbiarmi o arrabbiandomi solo un po', ma sempre stringendo i denti! Oggi però mi chiedo ... a cos'altro dovrò rinunciare?! Alla mia vita?!

No, a quella non rinuncio! Ma allo stesso tempo voglio capire!

Mi viene in mente che c'è un sacco di gente che non ha neanche un tetto sulla testa e che, tutto sommato, io sono fortunata!

Ma comunque voglio capire!

Allora alzo gli occhi al cielo e urlo in silenzio, un urlo così forte che quasi mi esplode la testa, ma dalla mia bocca non esce un fiato! Vorrei stringere i pugni e imprecare e minacciare quel Dio silenzioso che da lassù mi guarda e non fa nulla per venire in mio soccorso! Lo sento quasi ridere di me che mi affanno tanto a cercare risposte che, comunque, lui non intende darmi!

Dove sei?! Sei con me o mi hai abbandonata al mio destino?! Che fai lassù?! Ti giri i pollici e ci guardi annaspare?! E non m-u-o-v-i un muscolo! 

Ma ecco che all'improvviso capita qualcosa ... una frase letta quasi per caso, una telefonata inaspettata da qualcuno a cui non pensavo più, il ricordo di qualcosa che mi è capitato e da cui sono uscita illesa, miracolosamente!

Cosa devo fare mio Dio?! Cosa vuoi da me?! Vuoi che io ti segua?! Benissimo ... dammi una direzione ed io la seguirò, non ho scelta, l'ho capito che mi vuoi ... e questo pensiero mi dà gioia e serenità all'improvviso! Mi assale la consapevolezza che non se n'è mai andato, che è stato sempre lì anche quando gli ho girato le spalle! 

Wow ... Lui v-u-o-l-e "me"?! Improvvisamente mi sento amata e perfetta, perché è Lui che mi rende così! Il mio Signore d'Amore e di Pace che mi illumina con la Sua Saggezza Infinita! E mi scendono le lacrime ... lacrime di gioia ... che sostituiscono quelle amare della sofferenza, che lasciano il posto ad una sensazione di grandezza e destino che va aldilà di ogni mia aspettativa! 

Caro Dio, se questa è una prova intendo superarla, con il tuo aiuto che umilmente ti chiedo! Tu che mi hai regalato quell'alito di vita che mi rende un po' "divina" aiutami a trovare la strada che mi porterà dove Tu vuoi che io vada! 

Ho letto ieri che Sei assertore del ... "fai ... solo se vuoi" (tu sai a cosa mi riferisco!) 

Bene, io voglio! E Tu adesso lo sai ... o lo hai sempre saputo?! Mi viene da sorridere, burlone che non sei altro!

Dio.jpg

 


Commenta il post