Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
Volare con l'anima

Sento la mancanza di me stessa!

5 Novembre 2013, 10:05am

Pubblicato da marcellanicolosi

RIFLESSIONI DEL MATTINO!

 

E' 1 mese esatto che non passo dal mio blog ... quel cassetto che avevo chiuso si è riaperto da solo e stavolta non ha portato euforia e gioia, ma solo una strana sensazione di congelamento!

Nel momento stesso in cui ho letto il risultato del test di gravidanza ho sentito il gelo dentro, una specie di paura paralizzante ed una sensazione cupa dal sapore metallico!

I miei sensi sono particolarmente all'erta da qualche mese a questa parte, ma non ho condiviso con nessuno l'idea che mi ero fatta sul risultato di questa nuova situazione!

Erano tutti troppo felici e sicuri che entro 9 mesi avrei abbracciato il mio pesciolino! Non volevo deluderli!

Loro avevano torto, io purtroppo avevo ragione. Sapevo esattamente come sarebbe andata a finire, me lo sentivo nelle ossa ed in ogni singolo respiro, sebbene mi sia goduta ogni attimo di questa sensazione di vita dentro di me, stavolta ho anche sentito il battito prima che smettesse di funzionare ... un rumore che mi resterà impresso per sempre nelle orecchie ... il rumore della vita, della gioia e della speranza!

Oggi, nell'attesa di capire perché mi è successo di nuovo, penso che sarà solo tempo perso.

Penso di aver perso tempo, penso che sia tardi, che il mio utero non sia abbastanza elastico ormai, penso di essere già oltre il limite concesso dalla natura e penso di essere stata io, in parte, la causa di questo disfacimento!

Eppure non mi sento disperata, non mi sento in colpa, ho fatto delle scelte che allora mi sembravano giuste e magari lo sono state davvero. Semplicemente doveva andare così.

Mi ricordo che qualcuno mi ha anche detto "Se perdi tempo e poi non puoi più avere figli?! Cosa farai?!"

Io ho risposto "Ne prenderò atto e andrò avanti con coerenza!"

Ne prendo atto ... non posso fare altro e non mi va di distruggermi o autofustigarmi per qualcosa che ho deciso da sola ed in pieno possesso delle mie facoltà (qualcuno avrebbe da ridire sul discorso delle facoltà, conoscendomi ... )!

Non ho voglia di rendere la mia vita un inferno o diventare melodrammatica! Mi dispiace, quello si, ma il rimedio probabilmente non esiste quindi ... per adesso aspetto!

Sono qui e aspetto di capire, di sapere ...

Se c'è una cosa che non sopporto è "non capire"!

Allora mi domando :

Perchè nascono bambini che poi vengono mollati al loro destino?! Che letteralmente vengono gettati via come spazzatura, che non sono amati da chi li ha portati dentro per 9 lunghissimi mesi!

Perchè nascono bambini dove fame e malattie sono la normalità?! E invece leggo di donne che continuano ad abortire pur conducendo una vita relativamente sana!

I bambini dovrebbero nascere dove sono amati e voluti e curati. I bambini sono il nostro futuro, quello che di meglio abbiamo da dare all'umanità! La parte migliore del nostro DNA, la parte più pura della nostra anima!

E invece va tutto al contrario!

Qualcuno mi ha detto che devo "integrarmi"! Che ogni volta che rifletto o parlo devo togliere il 20 %!

Ma io non posso! Mi guardo intorno e vedo il mondo che va al contrario! Vedo e sento la gente che si appiglia a cose futili ed inutili e poi ... vedo donne che lottano, che si aggrappano alla speranza di diventare madri con ogni fibra del loro essere, vedo pance che se ne vanno in giro fiere e penso ... dov'è in me quel barlume di umanità che dovrebbe farmi desiderare lo stesso?! 

Sento la mancanza di me stessa ... quella parte di me che avrebbe sbaragliato ogni ostacolo, ogni roccia, ogni scoglio che si fosse presentato lungo il cammino!

Sento la mancanza di quella parte di me che crede che i sogni possano realizzarsi!

Mi manca la parte di me un po' ingenua e senza malizia che ha voglia di aprire la porta e respirare aria pulita! Quella parte che ride di cuore e guarda il mondo con gli occhi di un bimbo che vede i colori amplificati ed il miracolo nelle piccole scoperte!

Sento la mancanza del calore nel cuore ... quel calore che rende la vita degna di essere vissuta a prescindere dalla sporcizia intorno!

Sento solo freddo, tanto, troppo freddo ... e io non sono così!  

Leggi i commenti