Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Volare con l'anima

La sinusite : cause, sintomi e cure.

14 Aprile 2016, 16:19pm

Pubblicato da marcellanicolosi

La sinusite è un’infiammazione della mucosa dei seni paranasali.

In termini semplificati è un disturbo che attacca la zona intorno al naso, ma si può estendere alle tempie, alle mascelle ed a tutta la zona della fronte e della testa.

 

Può essere temporanea se curata in tempo, recidiva o acuta e cronica, può manifestarsi dopo un’influenza su soggetti che abbiano superato i 7 anni di età ed è provocata da batteri, virus o funghi

In caso di sintomi influenzali che non migliorano dopo la cura bisogna immediatamente rivolgersi ad un medico soprattutto nel caso si tratti di bambini, onde evitare che diventi cronica.

I sintomi quindi somigliano a quelli di un raffreddore : ostruzione nasale, dolore, gonfiore e pesantezza su tutto il viso, specialmente su fronte e testa compresi gli occhi, lacrimazione e secrezioni nasali a volte giallastre, dolore alle orecchie ed ai denti, tosse, febbre.

La sinusite colpisce tutto il volto quindi il gusto e l’olfatto possono essere compromessi e si può verificare un aumento della sensibilità alla luce.

E’ curabile con terapie antibiotiche ovviamente prescritte dopo visita medica accurata, ma se trascurata può diventare cronica.

 

Poiché si tratta di un’infiammazione che si sviluppa anche a causa da un abbassamento delle difese immunitarie è necessario, come primo passo, riequilibrarle aggiustando la dieta ed assumendo integratori alimentari.

Una dieta sana prevede il consumo di frutta e verdura di stagione, legumi e pesce fresco e l’integrazione, dove necessario, di vitamine, soprattutto la C e la E.

Bere molta acqua naturale e diminuire il consumo di bevande alcoliche, caffè e qualsivoglia bevanda eccitante aiuta ad eliminare le tossine in eccesso.

Evitare assolutamente il fumo aiuta a fluidificare il catarro e liberare le vie aeree.

 

Tra gli integratori fitoterapici l’aglio ed il manganese-rame sono utili per la prevenzione, il rame per il trattamento durante la fase acuta.

 

L’aerosol o le inalazioni a base di zenzero, aglio o eucalipto aiutano a fluidificare le secrezioni e liberare le vie aeree.

L’inalazione a base di acque termali accoppiate a bicarbonato o ad oli essenziali alla lavanda, al propoli, all’elicriso, al limone, alla camomilla servono per disinfettare.

I massaggi al volto con il tea tree oil o oli a base di cannella, così come gli impacchi con  olio di mandorle dolci, olio essenziale di eucalipto, di lavanda, di menta piperita e di limone servono a ridurre il gonfiore e sciogliere la tensione causata dall’infiammazione.

Le tisane a base di zenzero, fieno greco e verbena sono antinfiammatorie, l’echinacea è un antibiotico naturale a largo spettro che può essere utile se si preferisce evitare di appoggiarsi alla medicina classica.

In caso di infiammazione causata dai batteri potrebbe essere necessaria una terapia antibiotica prescritta dal medico.

In generale è bene bere molta acqua naturale, consumare liquidi caldi, respirare il vapore prodotto dall’acqua calda durante la doccia.

Un utile consiglio durante l’inverno è l’uso di un umidificatore per impedire all’aria secca prodotta dai riscaldamenti di danneggiare i seni paranasali.

 

Ricordatevi sempre che l’articolo riporta consigli in via generale, e che, prima di iniziare qualunque cura, è meglio rivolgersi al medico o all’erborista. 

La sinusite : cause, sintomi e cure.

Commenta il post